Vai al contenuto

In base al Codice civile ed in applicazione della Legge di Bilancio 2018 n. 205/2017 e s.m.i., se non sussistono cause ostative ai sensi della normativa primaria e generale di riferimento, i corrispettivi dovuti per consumi di gas naturale e/o energia elettrica, risalenti a più di due anni, sono prescritti.

La presenza di eventuali cause ostative viene verificata anche grazie alle informazioni rese disponibili dall’azienda di distribuzione del gas e/o dell’energia elettrica territorialmente competente.

La prescrizione del credito, cioè la possibilità di non pagare importi fatturati con ritardo superiore a due anni, non è automatica, ma deve essere fatta valere dal cliente con un’apposita comunicazione al fornitore. Le fatture emesse da Loro F.lli con riferimento a periodi che risalgono a più di due anni sono accompagnate da un’apposita informativa che chiarisce al cliente le modalità da seguire per comunicare eventualmente la sua volontà di non pagare gli importi prescritti utilizzando l’apposito modulo “Presentazione istanza di prescrizione (Mod. 37)” presente anche nella sezione “Modulistica” del sito lorolucegas.it.